Industrial Internet of Things: quando l’IoT incontra l’industry 4.0 il successo è garantito

Industrial Internet of Things: quando l’IoT incontra l’industry 4.0 il successo è garantito

Quando l’IoT incontra l’Industry 4.0 si parla di Industrial Internet of Things (IIoT) ovvero dell’impiego delle soluzioni tipiche dell’Internet of Things (IoT) nell’ambito del settore industriale, integrando differenti tecnologie come: machine learning, big data e analytics, sensor data, comunicazione Machine to Machine (M2M) e l’automation. La sua applicazione all’interno della quarta rivoluzione industriale, ha avviato un profondo cambiamento all’interno delle imprese rendendole sempre più connesse e permettendo loro di sfruttare i dati per ottimizzare i loro processi produttivi.

Lo scopo di tale integrazione è quello di migliorare l’efficienza nel processo produttivo e la competitività dell’azienda, eliminando gli sprechi e riducendo i costi, aumentando le condizioni di sicurezza dei lavoratori e riducendo l’impatto ambientale.

Alla base di questa rivoluzione, come accennato c’è l’IoT, che mette a disposizione piattaforme di analisi avanzate che elaborano i dati prodotti da dispositivi intelligenti pensati appositamente per applicazioni industriali. Tali dispositivi sono in grado di eseguire funzioni come l’identificazione, la localizzazione, la diagnosi di stato, l’acquisizione di dati, l’elaborazione, l’esecuzione e la comunicazione permettendo ad ogni oggetto di connettersi alla rete internet e scambiare informazioni con gli altri oggetti circostanti, modificando il proprio comportamento in funzione degli input ricevuti.

Di conseguenza, grazie alle tecnologie dell’IoT è possibile conferire agli asset fisici coinvolti nella produzione industriale, un’identità digitale che consente loro di comprendere e monitorare in tempo reale tutti i processi dell’attività produttiva, trasformando i dati raccolti in informazioni strategiche.

Unendo quindi attività intelligenti e automatizzate come big data analytics, machine learning, etc.., ai tradizionali strumenti e processi industriali, è possibile sviluppare soluzioni per soddisfare molte delle esigenze aziendali con modalità mai pensate prima

In che modo le aziende stanno sfruttando l’IIoT?

l’IIoT ha delle grandissime potenzialità nel generare efficienze operative rivoluzionarie e favorire lo sviluppo di modelli aziendali completamente nuovi. Numerosi sono infatti gli ambiti in cui le aziende stanno iniziando ad impiegarlo:

  • Nella Produzione: Le macchine abilitate per l’IIoT possono dare informazioni su ciò che accade realmente al loro interno o in un processo, prevedendo potenziali problemi e anticipando automaticamente soluzioni, permettendo la riduzione dei downtime e favorendo l’aumento dell’efficienza complessiva.
  • Nella Supply chain: Le soluzioni dell’IIOT permettono di gestire al meglio le problematiche di ottimizzazione della Supply Chain minimizzando i colli di bottiglia nel processo, grazie ad accurate previsioni e pianificazioni di tutte le fasi produttive (tempi di produzione, disponibilità delle materie prime e dei componenti, reperibilità presso i fornitori, tempi di spedizione, etc). Ad esempio, con le applicazioni IIoT un inventario delle materie prime può essere gestito attraverso dei sensori che permettono al sistema di prendersi carico di riassortire il magazzino prima dell’esaurimento delle scorte. Tutto ciò conduce l’azienda verso notevoli risparmi attraverso l’ottimizzazione delle strategie di acquisto, la riduzione degli scarti, il mantenimento (stoccaggio) delle scorte necessarie in magazzino e non ultimo, consentendo agli addetti di concentrarsi su altre attività core.
  • Nella creazione di Digital Twin: Si tratta di una replica digitale esatta di un prodotto, processo o servizio. In pratica si riflette il mondo fisico in un modello virtuale per raccogliere dati dai sensori IoT, da utilizzare poi nelle simulazioni, test, modellazione e monitoraggio. Oltre alle varie analisi comparative per prevedere eventuali problemi prima che si verifichino e per anticipare soluzioni, l’analisi dei dati dei digital twin consente alle aziende di prendere decisioni che influiscono direttamente sui loro principali indicatori di performance.
  • Nella Manutenzione predittiva: Attraverso analisi storiche, predittive e prescrittive, in combinazione con la nuova generazione di dispositivi auto-consapevoli e auto-predittivi, il sistema può fornire accurati piani di manutenzione predittiva per macchinari e beni, mantenendoli più a lungo in servizio. Così facendo si riducono le inefficienze e i costi di manutenzione non necessaria e aumenta la probabilità di evitare guasti e interruzioni nella produzione.

 

L’implementazione dell’IIoT sta portando una vera e propria rivoluzione all’interno delle fabbriche di cui abbiamo riportato solo alcuni esempi. L’IIot offre, e lo farà sempre di più in futuro, l’opportunità di migliorare le performance facendo scelte migliori in anticipo, eliminando le inefficienze, valutando il rendimento delle macchine ma soprattutto permettendo di controllare i tempi della produzione industriale con benefici sulla produttività, il controllo della qualità e la sostenibilità.

 

SZ

 

Sandro Zilli
sandro.zilli@yahoo.it

INNOVATION MANAGER - BUSINESS COACH

No Comments

Post A Comment