Eventi

Aidr-Microcredito, al via bando per startup innovative

Favorire lo sviluppo di startup innovative, nell’ambito delle tecnologie abilitanti la digital transformation. È questa la mission alla base del bando presentato a Montecitorio, all’interno di un programma promosso dall’Associazione italian digital revolution (Aidr), in collaborazione con l’Ente nazionale per il microcredito (Enm) e l’Università internazionale Link Campus Roma (UniLink), con il patrocinio di Commissione Ue, Agid, Agenzia nazionale per i giovani, Formez Pa, Ales SpA, Scuderie del Quirinale e Fondazione Its per le nuove tecnologie della vita. Obiettivo dell’iniziativa è aiutare giovani imprenditori e startupper che vogliono sviluppare la propria idea innovativa, anche attraverso la fornitura degli strumenti necessari per presentare al meglio il proprio progetto e prepararsi all’application per i finanziamenti dell’Enm e alla raccolta di fondi presso altri investitori (info e bando su www.aidr.it).

https://it.finance.yahoo.com/notizie/aidr-microcredito-al-via-bando-per-startup-innovative-095120890.html?guccounter=1

 


Rivoluzione digitale: memorandum di intesa tra Enm e Aidr

https://it.finance.yahoo.com/notizie/rivoluzione-digitale-memorandum-di-intesa-tra-enm-e-135727124.html


Sottoscrizione dell’accordo con l’Ente Nazionale per il Microcredito per affiancare, attraverso l’osservatorio innovazione e crescita digitale di Aidr diretto da Sandro Zilli, giovani imprenditori che intendono creare Startup digitali. Il programma di Mentorship, realizzato in collaborazione con la Link Campus University, prevede di supportare lo startupper nella definizione del progetto, sostenere il networking e generare sinergie ed opportunità con imprenditori, potenziali clienti, manager, partner commerciali ma anche, investitori privati ed istituzionali

 

 

NEL PIENO DELLA SECONDA RIVOLUZIONE DIGITALE:

Per comprendere i paradigmi della trasformazione digitale in atto «La vita sullo scaffale” di una azienda è sempre più breve, tra le società parte di Fortune500 solo il 13% ha oltre 50 anni. La permanenza media nella lista è passata da oltre 60 anni nel 1960 a meno di 15 anni oggi. Perché Whatsapp non è stata creata da un’azienda di telecomunicazioni? Perché Uber non è stata creata da una casa automobilistica? Perché Instagram non è stata creata da Kodak? Perché Netflix non è stata creata da Blockbuster? »

 

ROMA 5 Dicembre 2018 ore 17.00 Università Mercatorum